Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Enna. Niente TARI per chi adotta un cane del Mimiani

Rudy e Nanà cani 24-10-2014Regalare una famiglia a un ospite del Rifugio Mimiani e ricevere in cambio tante coccole e l’esenzione della TARI, la tassa sui rifiuti.

A Enna il randagismo si combatte anche così e l’amministrazione comunale informa i cittadini che chiunque voglia avere in affido uno dei cagnolini ospitati al Rifugio Mimiani in contrada Marcato di Serra di Caltanissetta può presentare la domanda all’Ufficio Randagismo.

“Ai sensi dell’articolo 41 del Regolamento per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale (IUC) approvato dal Consiglio Comunale il 10 settembre scorso -spiegano dal Comune- tutti coloro che nel corso del 2014 avranno assegnato un cane in affido potranno produrre domanda per essere esentati dal pagamento della tassa sui rifiuti (TARI) relativa al 2015.

La domanda per l’esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti dovrà pervenire al Comune di Enna entro e non oltre il 31 dicembre 2014. L’esenzione è prevista per una sola unità immobiliare ricadente nel territorio comunale e utilizzata dall’affidatario”.

Le istanze di affido e di esenzione dal pagamento della tassa sui rifiuti devono essere prodotte esclusivamente sui modelli predisposti dagli uffici comunali e reperibili al Comune di Enna (Ufficio Randagismo, via della Resistenza 1) e nel sito internet del Comune di Enna (www.comune.enna.it).

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Randagismo (responsabile del procedimento Giuseppa Debole, 0935-40393) dove si riceve il lunedì e mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 e il martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 12.30.

 

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.