Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Mobilità alternativa e sostenibile con le biciclette elettriche

Bici-Elettriche_caltanissetta_1Nella sala Gialla di Palazzo del Carmine, oggi alle 10, è stato presentato il gruppo di acquisto di bici elettriche per promuovere la mobilità alternativa e sostenibile.
L’iniziativa Pruomuoviti, promossa dalle amministrazioni di Caltanissetta e San Cataldo, in collaborazione con l’associazione Bio…Logico!!! Gruppo di Acquisto Solidale CL e il Comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana.

Il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo ha spiegato che il gruppo d’acquisto ha lo scopo di migliorare la vivibilità cittadina, ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico e facilitare l’accesso ai luoghi e ai beni della città. Il sindaco ha anche annunciato in conferenza stampa che presto, nella parte alta della città, sarà realizzata una pista ciclabile.

Bici-Elettriche_caltanissetta_2Promuoviti può portare ad un risparmio sull’acquisto delle biciclette a pedalata assistita, che mediamente ha un prezzo che va dalle 700 alle 1500 euro, di circa il 40-50%- ha detto il sindaco Ruvolo. In più, siamo in contatto con degli Istituti di credito per stipulare delle convenzioni che permettano una rateizzazione della spesa. Inoltre, come Amministrazione di Caltanissetta, per agevolare ancora di più questa tipologia di trasporto, stiamo valutando la possibilità di attuare uno sgravio di 100 euro sulla Tari, per i cittadini che aderiscono a questo progetto”.

A presentare il progetto in conferenza stampa, oltre a Ruvolo, c’era l’assessore allo Sport Marina Castiglione, il sindaco di San Cataldo Giampiero Modaffari, il rappresentante dell’associazione Bio…Logico!!! Gruppo di Acquisto Solidale CL Erminio Boscaglia e il presidente e il vicepresidente del Comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana Calogero Rivituso e Ignazio Saia e il presidente del comitato di quartiere Cristo Re di San Cataldo, Giuseppe Pera.

Bici-Elettriche_caltanissetta_3L’iniziativa si propone di mettere insieme i consumatori che desiderano adottare nuovi stili di vita ecosostenibili, e mettersi insieme consente di ottenere uno sconto consistente sulle bici che si vogliono acquistare consentendo così di rendere accessibile ad un maggior numero di persone la possibilità di muoversi in economia facendo del bene all’ambiente.

“L’obiettivo di abbattere i costi di acquisto delle bici elettriche – ha spiegato Boscaglia – si ottiene trattando direttamente con le aziende e i produttori, spuntando così il migliore rapporto qualità\prezzo. Quindi più si è e maggiore sarà il potere contrattuale nei confronti dei produttori di bici-elettriche”.

Per maggiori dettagli  la brochure del GAS.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.