Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. L’economia siciliana: trend e prospettive

Progetto-Banca-Museo_banca del nissenoGiovedì 4 giugno nella sala convegni della Banca del Nisseno, in via Francesco Crispi, a Caltanissetta si svolgerà l’incontro L’economia siciliana: trend e prospettive. 

Dopo i saluti del sindaco Giovanni Ruvolo, le relazioni di Francesco Asso ordinario di Storia Economica e di Vincenzo Provenzano docente di Economia Regionale, i lavori, moderati dal presidente della Banca del Nisseno Giuseppe Di Forti, proseguiranno con gli interventi  del presidente del Consorzio ARCA Umberto Lacommare, del presidente Emerito dell’Universal Federation Travel Agent Association (UFTAA) Mario Bevacqua, di Andrea De Cesare titolare de I Peccatucci di Mamma Andrea e di Antonio Lentini titolare di Ecosfera.

Durante il convegno si parlerà della crisi economica esplosa nel 2007 che ha modificato profondamente i rapporti economici tra le diverse aree territoriali.

“Parallelamente la profonda rivoluzione energetica in uno con i sistemi di comunicazione ha impresso una forte accelerazione ai processi di globalizzazione modificando alcuni consolidati paradigmi dello sviluppo – spiegano dalla Banca del Nisseno. L’effetto combinato di tali dinamiche è stato devastante per l’economia siciliana e lo sarà ancor più se non emergerà un’inedita capacità di capire il passato e progettare un nuovo futuro a partire dalla consapevolezza che è finita l’economia nazionale, e quindi la solidarietà nazionale, ed è venuto meno per le economie regionali il modello dello sviluppo lineare”.

L’economia regionale, in altri termini, non può essere finanziata da risorse nazionali e si deve pensare a un’economia squilibrata in termini settoriali. “Il futuro sta, pertanto, in noi e nella nostra capacità di concentrarci in pochi settori dove puntare all’eccellenza globale, partendo dal mercato locale – aggiungono dalla Banca. Per tale ragione abbiamo pensato utile offrire al nostro Territorio un momento di riflessione”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.