Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Indagati quattro nisseni per furto e truffa ai danni di un anziano

Polizia

Una lunga indagine della Squadra Mobile di Caltanissetta, diretta da Marzia Giustolisi, ha fatto luce su un particolare furto commesso nel pomeriggio del 20 settembre scorso. La Polizia ha così denunciato in stato di libertà quattro persone. Due pregiudicati nisseni di 46 anni e di 38 anni, rispettivamente zio e nipote, e due donne incensurate di 61 anni e di 32 anni, tutti in concorso tra loro, sono indagati per un furto in abitazione e truffa ai danni di un ottantacinquenne. Lo scorso ottobre, per lo stesso reato era già stato denunciato anche il nipote dell’anziano poiché ritenuto il basista del raggiro.

Il gruppo di malviventi ha raggirato un anziano, che rimasto vedovo era alla ricerca di una compagna di vita. I due uomini, a conoscenza delle intenzioni del vedovo, avvicinano la vittima e gli propongono di presentargli una donna come possibile compagna. Per conquistare la sua fiducia raccontano di legami fittizi con dovizia di particolari forniti dal nipote, presunto basista.

L’anziano così accetta l’incontro ed un pomeriggio i due uomini si presentano a casa sua in compagnia di due donne. Una delle due lo convince a trasferirsi in camera da letto, mentre i due uomini e l’altra donna riescono a trovare e portare via una cassetta di sicurezza con 5 mila euro.

Poco dopo i quattro vanno via e l’anziano realizza di essere stato truffato e derubato dei suoi risparmi.  Il nipote sospettato, dopo un interrogatorio, è stato indagato per furto aggravato in concorso con altri in danno dello zio. Nei mesi successivi l’attività info-investigativa permetteva ai poliziotti dell’Antirapina di individuare gli altri quattro soggetti che venivano riconosciuti senza alcuna ombra di dubbio dalla vittima, come i responsabili del grave fatto criminoso commesso ai suoi danni.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.