#Caltanissetta. Gruppo Di Vincenzo, 5 rinvii a giudizio per riciclaggio

SoldiCinque rinvii a giudizio dal GUP del di Caltanissetta per riciclaggio di denaro e intestazione fittizia di beni in operazioni finanziarie sospette in favore del costruttore Pietro Di Vincenzo, condannato in via definitiva a 9 anni e 6 mesi per estorsione e per la vendita fittizia della Nova Costruzioni.

Nel rinvio a giudizio si ipotizza anche la cessione fittizia di un ramo d'azienda sempre a vantaggio dell'ex presidente dell'ANCE Sicilia. Il processo comincerà il 13 gennaio.

A giudizio andranno tre ex dipendenti del Gruppo Di Vincenzo e due imprenditori di Avola, che dovranno rispondere a vario titolo di riciclaggio e intestazione fittizia di beni.

Si tratta di Lucio Cancemi, Michele Dell'Utri, Davide Abbate tutti di Caltanissetta e degli imprenditori Giuseppe e Rodolfo Sirugo di Avola, in provincia di Siracusa.

I neri creati a vantaggio di Di Vincenzo sarebbero di almeno 400 mila euro divisi in 55 libretti intestati a prestanome o identità di fantasi

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *