Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Giovedì tavolo tecnico della Commissione Sanità sul Sant’Elia

commissione-caltanissettaLa  Commissione Sanità del Consiglio comunale di Caltanissetta, presieduta da Rita Daniele, ha ascoltato nei giorni scorsi Osvaldo Barba, segretario regionale del Nursind, il sindacato degli infermieri.

Barba ha evidenziato che l’ospedale Sant’Elia oramai accoglie quotidianamente un gran numero di utenti provenienti anche dalle province di Enna e Agrigento, un’affluenza che, con l’attuale organizzazione, crea notevoli disagi al personale che vi lavora, costretto a turni massacranti, e ai cittadini, che sono obbligati ad attese di svariate ore, come accade spesso al Pronto Soccorso, e che in molti casi ricevono servizi quantomeno discutibili, com’è accaduto la scorsa settimana ai nove pazienti ricoverati in barella nei corridoi del reparto di Cardiologia per mancanza di posti letto.

Pertanto, la presidente della VI Commissione, Rita Daniele  ha deciso di convocare, per giovedì 29 gennaio alle ore 12 a Palazzo del Carmine, un tavolo tecnico al quale saranno invitati a partecipare il management dell’ASP, azienda sanitara provinciale, di Caltanissetta, il sindacato Nursind, Elio Barnabà, direttore di Anestesia, Rianimazione e 118, Aulo Di Grande, direttore del Pronto Soccorso e dell’Osservazione Breve Intensiva e Giuseppe Gruttadauria, responsabile del servizio di Cardiologia-UTIC, Unità terapia Intensiva Cardiologica. Nei prossimi giorni, prima del tavolo tecnico del 29 gennaio, la VI Commissione ha intenzione di ascoltare le opinioni del presidente del Tribunale per i diritti del malato, Lorenzo Lococo, del presidente dell’Ordine dei Medici della provincia nissena, Giovanni D’Ippolito, e del direttore dell’Unità Operativa del Distretto Sanitario di Caltanissetta, Paolo La Paglia.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.