Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Frana A19, i sindaci della provincia chiedono lo stato di calamità

Il quadro è dipinto perfettamente dalle parole di Erasmo De Angelis, coordinatore della struttura tecnica di missione

per il dissesto idrogeologico : “Quella frana non è un indizio, è la prova non solo della mancanza di monitoraggi, cure e manutenzioni ordinarie del nostro territorio più fragile nelle Regioni più a rischio, ma anche di sciatteria, disorganizzazione, disattenzioni, abusi”.

“La Sicilia rischia il collasso – continuano i sindaci – i comuni dell’entroterra soprattutto rischiano il collasso. La chiusura del tratto della A19 ha messo in luce lo stato tragico della viabilità interna che versa in uno stato di abbandono totale ormai da anni: si è costretti a percorrere strade non illuminate, senza guardrail, con smottamenti, fanghiglia sul manto stradale, restringimenti di carreggiate: un viaggio da incubo”.

I sindaci chiedono un intervento immediato del governo che tramite il sistema di protezione civile assuma immediatamente il compito di risolvere il problema, come se si trattasse di un terremoto perché, in termine di cause e di effetti, stiamo parlando di una calamità, e come stato di calamità deve essere trattato.

“Pretendiamo che interi pezzi di società non vengano abbandonati a sé stessi, aggravando irrimediabilmente una condizione di indigenza e carenze già ben oltre i limiti del sopportabile” chiudono i sindaci della provincia di Caltanissetta.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.