#Caltanissetta. Arrestati 4 rumeni per furti di rame in tutta la Sicilia

Una banda di ladri da Caltanissetta compiva furti di rame in tutta la Sicilia, quattro i finiti in manette.

L’operazione denominata Cupro predones  ha consentito la disarticolazione della banda che, tra il 2013 e il 2014, avrebbe compiuto numerosi colpi in danno principalmente dell’, in diverse provincie della Sicilia. Nell’ risultano coinvolte 13 persone a vario titolo.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Enna e Caltanissetta, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Enna e Caltanissetta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Caltanissetta, nei confronti di quattro cittadini rumeni residenti a Caltanissetta, tutti ritenuti responsabili dei reati di associazione per delinquere finalizzata al

furto aggravato, ricettazione.

Mateiuc Valentin Alin 27anni, Mihai Gabriel Vicol classe 25 anni, Constantin Nitii classe 25 anni e Botezatu Cezar-Vasile classe 34 anni.

L’attività investigativa condotta dai militari della Compagnia di Nicosia ha consentito di individuare l’esistenza di una banda che rubava rame, da cavi e centraline elettrici, da abitazioni rurali. I quattro seguivano un  modus operandi consolidato e ben organizzato, per sottrarre ingenti quantitativi di rame.

 


Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.