Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Agenzia Ambiente UE accusa la Raffineria di Gela

La Raffineria di Gela
La Raffineria di Gela

L’inquinamento dell’aria e i gas serra prodotti dall’industria in Italia fra il 2008 e il 2012 sono costati alla società dai 26 ai 61 miliardi di euro.

A fare i conti in termini di impatto su salute e ambiente, che include morti premature, costi per la sanità, giorni lavorativi persi, problemi di salute e riduzione dei raccolti agricoli è l’Agenzia Europea dell’Ambiente.

Secondo l’AEA la Raffineria di Gela Spa è al cinquantesimo posto degli impianti UE più inquinanti, mentre quella della Esso ad Augusta, in provincia di Siracusa, è all’ottantesimo.

In Italia l’AEA registra 1.329 impianti e stila una classifica dei più inquinanti: dopo l’Ilva di Taranto (al 29° posto in Europa), al 33° posto si piazza la centrale termoelettrica Federico II di Brindisi Sud e al 50°, appunto, la Raffineria di Gela.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.