Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltagirone. Molotov davanti un negozio, due arresti per tentata estorsione

rapine-villa-volante-polizia_550Lasciano un bottiglia incendiaria davanti un negozio in centro a  Caltagirone. Ma, nonostante la paura, una commerciante coraggiosa ha denunciato due estorsori.

E così, ieri, agenti del Commissariato hanno proceduto all’esecuzione per l’applicazione della custodia cautelare in carcere nei confronti di due pregiudicati, un 47enne e un 31enne, entrambi di Caltagirone. I due devono rispondere di tentata estorsione aggravata in concorso.

“In particolare, lo scorso

2 settembre una volante nota una bottiglia incendiaria con lo stoppino acceso davanti la saracinesca chiusa di un esercizio commerciale. Insospettiti dal ritrovamento contattano la titolare dell’attività, che, sebbene terrorizzata per l’accaduto, si è decisa a denunciare due soggetti” – spiegano dalla Questura di Catania.

La commerciante ha poi dichiarato che un paio di giorni prima gli arrestati si erano recati, presso la sua attività richiedendo espressamente del denaro, altrimenti le avrebbero bruciato tutto.

Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati tradotti accompagnati presso casa circondariale locale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.