Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calcio. L’Igea Virtus batte il Palazzolo e vola nei quartieri alti

Igea Virtus 4-10-2015Prima vittoria interna stagionale dell’Igea Virtus che batte il Palazzolo con un netto 3-0 e si sposta nei quartieri alti della classifica. Dopo un primo tempo bloccato, fermo sullo 0-0, nella ripresa gli uomini di Raffaele entrano con un piglio più deciso piazzando le stoccate decisive tra l’8′ e il 21′. 

Il Palazzolo rimane in zona play out con appena due punti, mentre l’Igea adesso si proietta con maggior fiducia verso il derby della settimana prossima contro il Milazzo, già eliminato dalla Coppa Italia.

Primo tempo non trascendentale tra Igea Virtus e Palazzolo, con i giallorossi che hanno creato qualche occasione grazie a giocate individuali più che di squadra, mentre il Palazzolo ha badato principalmente a difendersi.

Al 7′ cross di Isgrò e colpo di testa fuori di poco da parte di Di Salvo, al 32′ Di Salvo si fa stoppare la conclusione da Aglianò. Al 35‘ Aglianò è strepitoso nel togliere dal set una perfida punizione di Mento e al 36′ dice no a Isgrò. Al 46′ Palazzolo in dieci: Ricca falcia da dietro Mento. Dopo due minuti di recupero, il primo tempo termina 0-0.

Al 5′ della ripresa primo cambio per gli ospiti: esce l’opaco Quarto ed entra Linares. Al 9′ Biondo deposita facilmente in rete un bel cross dalla destra di Di Salvo. Igea Virtus avanti 1-0. Raffaele effettua subito dopo un doppio cambio: fuori Di Salvo e dentro Crifo’, fuori Mento e dentro Cannavò.

Al 12′ il Palazzolo resta in 9: Calabrese si fa cacciare per una brutta entrata su Isgrò. Igea Virtus scatenata e particolarmente incisiva nel secondo tempo, tanto da trovare il raddoppio al 13′, sempre con Biondo, che di testa batte Aglianò. Superbo nell’occasione l’assist fornito da Isgrò’ dalla destra.

Al 17′ ancora gli uomini di Raffaele pericolosi: Cannavò con un destro dal limite manda la palla a sfiorare il palo alla destra del portiere ospite. Al 21′ secondo cambio per il Palazzolo: esce Sollano ed entra Bounbia.

Al 36′ il terzo goal dell’Igea Virtus: Isgrò inganna il portiere con un sinistro da fuori. Colpevole nell’occasione Aglianò. Al 46′ Igea fallisce l’occasione con Cannavò, che da pochi passi si fa ribattere la conclusione dal portiere ospite.

#Calcio. L’Igea Virtus batte il Palazzolo e vola nei quartieri alti
#Calcio. L’Igea Virtus batte il Palazzolo e vola nei quartieri alti

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.