Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calcio. Le pagelle di Messina-Monopoli: Gustavo e Tavares imprescindibili

Il momentaneo pareggio di Gustavo (Foto Antonio Maimone)
Il momentaneo pareggio di Gustavo (Foto Antonio Maimone)

Torna alla vittoria il Messina e lo fa disputando una bella partita grazie anche alle giocate di Tavares, Gustavo e Giorgione, decisamente i migliori in campo. Torna tra le insufficienze Addario, autore di un errore (insieme ai compagni di reparto) nel primo tempo e che è costato al Messina il momentaneo svantaggio. Insomma il reparto difensivo non è stato nel complesso esaltante.

Addario, 5 – Non potevamo dargli di più. Nel primo gol nessuna colpa, ma nel 2-1 di Djuric doveva fare di più, lanciandosi verso la palla in netto ritardo e facendosi scavalcare. Al momento i portieri non sono il punto forte del Messina.

Barilaro, 5.5 – Non è stata la sua partita migliore. Soffre dalle sue parti le sortite offensive dei pugliesi e in occasione del primo gol avrebbe potuto fare qualcosa in più.

Martinelli, 6 – Una buona partita. Niente di eccezionale, ma è forse l’unico che ad un certo punto prova a contrastare Djuric in occasione del 2-1, arrivando forse un pizzico in ritardo. Per il resto solita partita senza svarioni, gestendo anche Russo, non proprio un difensore centrale. Ottimo l’assist per il pareggio di Gustavo

Burzigotti, S.V. – Gioca 28 minuti, poi si infortuna ed è costretto a dare il posto a Russo (voto 5.5, da centrale soffre terribilmente l’adattamento al ruolo).

De Vito, 6.5 – Sicuramente il migliore del reparto difensivo. Alcune giocate di livello come il cross di prima intenzione per Salvemini, più alcuni interventi di spessore, come la spallata su Croce nel secondo tempo.

Giorgione, 7 – Fa la differenza. Recupera una quantità di palloni esorbitante, corre come un forsennato e serve l’assist vincente per Tavares. Cosa chiedere di più? Manca solo il gol.

Baccolo, 6.5 – Nel primo tempo in alcuni momenti sale in cattedra e controlla il centrocampo del Messina, cala un po’ nella ripresa ma è comprensibile. Anche lui è inamovibile.

Fornito, 6.5 – Assist al bacio per Gustavo e solita partita di sostanza e qualità. Peccato per quello svarione in occasione del gol del 2-1, e per questo togliamo mezzo voto.

Gustavo, Giorgione e Salvemini esultano per il gol dell'1-0 (Foto Antonio Maimone)
Gustavo, Giorgione e Salvemini esultano per il gol dell’1-0 (Foto Antonio Maimone)

Gustavo, 7.5 – Altra doppietta di eccelsa qualità per il 10 peloritano. Il primo gol è un colpo di testa quasi a palombella, il secondo è pura tecnica: stop di destro e gol di sinistro. Non azzardiamo paragoni, però questo ragazzo, quando è in giornata, regala calcio puro agli appassionati.

Leonetti, 5 – Sembra essere arrivato alla sua ultima a Messina. Non riesce ad integrarsi col gruppo e, onestamente, fa poco in campo. Sostituito nell’intervallo da Diogo Tavares.

Diogo Tavares, 7 – Entra e segna. Sembra ormai un disco rotto, ma al momento rende decisamente di più da subentrato. Gol vittoria ed esultanza sotto la Sud. Imprescindibile.

Salvemini, 5.5 – Non gioca una brutta partita, prende un palo clamoroso e corre, ma il gol sbagliato sul 3-2 è imperdonabile.

IL MIGLIORE DEL MONOPOLI

Djuric, 6.5 – Gol nato dopo una progressione palla al piede. Bravo e anche fortunato, è sicuramente il migliore dei suoi. Sembrava suo fratello, attaccante del Cesena.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.