#Calcio. Igea Virtus-Milazzo, DASPO per 5 barcellonesi

Foto d'archivio
Foto d’archivio

Emesso il DASPO, il divieto di partecipare alle sportive, per 5 tifosi barcellonesi di età compresa tra i 28 e 33 anni. Il provvedimento è stato emesso dal questore di Messina Giuseppe Cucchiara e la durata varia da un anno a 6 mesi. I fatti risalgono allo scorso 31 gennaio 2016, presso lo D’Alcontres di Barcellona Pozzo di Gotto si è disputato l’incontro di calcio Igea Virtus-Milazzo, valevole per il Campionato di Eccellenza Girone B. Al termine della gara

una decina di supporter barcellonesi si sono concentrati in un ritrovo di Milazzo per compiere una spedizione punitiva. Giunto sul posto il gruppo dei tifosi barcellonesi, alcuni dei quali con volto travisato da sciarpa e qualcuno impugnando come strumento atto ad offendere la cintura dei pantaloni, si è diretto verso i tifosi milazzesi con il chiaro intento di aggredirli, tentando di forzare il cordone di sicurezza formato dagli agenti del Commissariato P.S. di Milazzo intervenuti, che malgrado la forte resistenza opposta loro sono riusciti ad impedire che le due tifoserie venissero a contatto, scongiurando così più gravi conseguenze.

L’attività info-investigativa avviata dai poliziotti di Milazzo, supportata dalle immagini estrapolate dalle riprese effettuate dalla Polizia Scientifica, ha permesso di riconoscere e identificare 5 dei più facinorosi tifosi barcellonesi responsabili dei disordini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.