Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calcio. Cocuzza: “Campionato lungo, non montiamoci la testa”

Cocuzza ACR Messina 28-9-2015E’ raggiante Totò Cocuzza in sala stampa dopo il gol vittoria contro il Matera. Il giocatore palermitano analizza la vittoria del Messina e ci spiega l’azione del 2-1.

“Voglio condividere questo gol con tutta la squadra – commenta Cocuzza. Abbiamo sofferto tutto il secondo tempo, ed è stato il giusto premio. Zanini dopo novanta minuti che correva l’ho voluto servire davanti alla porta, è andata bene”.

Sul rigore: “Non è facile essendo il novantesimo, però mi sono avvicinato sul dischetto ed ho visto i ragazzi che mi guardavano sereni, mi hanno dato la forza. In passato vedevo la porta un po’ più

piccola in certi momenti, però col campo bagnato sono riuscito a tenere la palla bassa ed è andata bene”.

“Quando sono ritornato speravo di poter fare bene dall’inizio. Sarei ipocrita se ti dicessi che mi aspettavo di fare tre gol in quattro partite, ti direi di no. Però sono contento, questo gruppo ti dà la forza di fare tantissime cose, siamo diventati una famiglia, cercherò sempre di mettermi a disposizione dei miei compagni, è anche grazie a loro questo tipo di rendimento”.

Sugli obiettivi stagionali: “Al momento è la salvezza. Mancano 31 punti a questo traguardo, dopodiché potremo pensare a qualcos’altro e magari levarci qualche altra soddisfazione. E’ giusto dire le cose come stanno, il campionato è lungo e non dobbiamo montarci la testa. Salviamoci tranquillamente, poi quello che viene si vedrà”

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.