Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Calcio. Buon esordio del Messina: a Monopoli è 1-1

Monopoli - MessinaInizia con un pareggio il campionato del Messina. La squadra di Di Napoli dopo il vantaggio del Monopoli firmato da Antonio Croce, ex di turno, riesce a riequilibrare il risultato grazie al colpo di testa di Diogo Tavares, nuovo arrivo ed in campo da pochi minuti, che sul calcio di punizione di Padulano spedisce il pallone in rete al 92′. I giallorossi hanno saputo reagire allo svantaggio pur essendo in dieci uomini dal 70′ per l’espulsione ingenua di Burzigotti.

Il Messina di Arturo Di Napoli esordisce con il 4-3-3. Berardi tra i pali, difesa con Frabotta, Martinelli, Palumbo e De Vito. A centrocampo Giorgione agisce insieme a Bramati e Fornito. Il tridente comprende Barraco, Salvemini e Padulano, con il nuovo acquisto Tavares inizialmente in panchina. I padroni di casa rispondono con la coppia d’attacco formata da Gambino e Croce, in giallorosso nella stagione 2012/2013.

Si gioca sotto una pioggia torrenziale che condiziona sensibilmente la prestazione delle due squadre e lo spettacolo ne risente particolarmente. E’ il Monopoli la squadra più pericolosa in campo: Gambino per ben due volte sfiora il vantaggio, ma prima Berardi e poi l’imprecisione della punta pugliese scagionano l’1-0, siamo al 21′.

Il Messina poco dopo la mezz’ora perde Palumbo per infortunio, al suo posto entra in campo Burzigotti. Stessa sorte per Gosheh: il difensore del Monopoli esce a fine primo tempo per un

colpo alla nuca, al suo posto dentro Esposito.

Ad inizio ripresa la sostanza non cambia: il Monopoli si fa vedere con più insistenza nella metà campo del Messina, ma senza mai rendersi veramente pericoloso. Al 59′ esordio per Diogo Tavares, che prende il posto di Salvemini.

Al 64′ clamorosa occasione per il Messina: Giorgione servito in area di rigore da Barraco colpisce in pieno la traversa con un destro potentissimo. Fino a questo momento è la chance più ghiotta della partita.

Il Messina continua ad essere pericoloso al 69′ con Barraco, che servito al centro dell’area colpisce debolmente e senza problemi per il portiere pugliese Pisseri.

Un minuto dopo Burzigotti, già ammonito, commette un fallo sciocco a centrocampo ai danni di Croce: doppio giallo e rosso per il centrale peloritano. Messina dunque in dieci uomini per oltre venti minuti.

Di Napoli è costretto a correre ai ripari ed a ridisegnare l’assetto difensivo, quindi dentro Russo al posto di Barraco per un presumibile 4-3-2.

All’80’ occasione per il Monopoli: mischia in area di rigore peloritana, ma Russo riesce a spazzare.

All’82’ il vantaggio del Monopoli: Esposito mette il pallone al centro di testa dopo un cross dalla destra e Antonio Croce, ex di turno, firma il gol dell’1-0.

Al 92′ il pareggio inaspettato del Messina: Diogo Tavares di testa su calcio di punizione di Padulano spedisce il pallone in rete per il gol dell’1-1.

Buon pareggio per i peloritani, che scenderanno in campo già mercoledì a Benevento per il recupero della prima giornata.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.