Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Buon compleanno Xbox

Nel rapido evolversi dell’entertainment interattivo, è risaputo, pochi decenni equivalgono ad intere epoche. In questa prospettiva, un breve lasso di tempo può racchiudere interi capitoli di storia segnati (come ogni capitolo di storia che si rispetti) da scoperte, guerre e rivoluzioni. 

Sempre in termini videoludici, sono soprattutto rivoluzioni quelle che caratterizzano l’ultimo decennio. Per buona parte innescate, nel lontano 2002, dal lancio sul mercato di una nuova console targata Microsoft. 

L’Xbox. 

Microsoft sfida apertamente l’ammiraglia della Sony, contendendole il dominio su un popolo di gamers migrato definitivamente dalle caotiche sale giochi verso il comfort del proprio salotto. E nonostante l’ingombro eccessivo, il design agghiacciante ed un costo non esattamente accessibile, la sua piattaforma si rivela da subito non solo in grado di reggere il difficile confronto, ma capace al contempo di mutare la stessa concezione di intrattenimento domestico. 

Contando su un hardware decisamente più potente, sull’implementazione del supporto di memoria interno e sui costanti

miglioramenti (anche estetici, per fortuna) apportati in risposta alle esigenze degli utenti, l’Xbox si impone per gradi sull’affermata e solida concorrenza. E soprattutto, grazie a titoli appositamente sviluppati, esprime per prima il vero potenziale della nuova generazione di dispositivi dotati di connettività. 

Proprio il circuito Live varato con l’Xbox infatti afferma, amplia e ridefinisce aspetti adesso fondamentali per l’intera industria videoludica, quali l’offerta di un’esperienza di gioco condivisa e l’accesso a contenuti sempre più vasti. 

Tuttavia i meriti del brand sono molteplici e gli elementi distintivi del percorso che conduce all’attuale versione 360, ed all’ormai imprescindibile sensore Kinect che ne completa il bundle, ne danno dimostrazione. Una serie di tappe contraddistinte dall’attento sviluppo in linea con i progressi tecnologici e sociali, dal coraggio di rinnovarsi ed ovviamente dalla costante evoluzione di un servizio online apparentemente ineguagliabile. 

L’Xbox giunge proprio in questi giorni al suo decimo anno di vita. E senza alimentare l’ennesima console-war con ulteriori lodi o eventuali argomentazioni soggettive, in questa sede ci limitiamo a porgerle i più sinceri auguri.