Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Briguglio e le conseguenze delle politiche sulla Giunta Crocetta

Carmelo Briguglio (FLI)

Cosa succederà alle elezioni politiche in Sicilia? A chiederselo è l’onorevole Carmelo Briguglio. Secondo il parlamentare ex An e oggi Fli la confusione che ha investito la politica a livello nazionale anticipando la data della prossima consultazione elettorale, potrebbe avere serie conseguenze anche sull’Isola.

Il Presidente Crocetta è stato eletto poco più di un mese e mezzo fa, da poco la Giunta si è insediata e ha iniziato a lavorare a pieno ritmo. Eppure secondo Briguglio le elezioni politiche di metà febbraio potrebbero travolgere l’esecutivo di Palazzo d’Orleans, come ha dichiarato sulla sua pagina Facebook. Il punto di domanda per Briguglio è quali potranno essere le conseguenze per la maggioranza di Crocetta davanti a una

tornata elettorale che, come ha scritto lo stesso Briguglio, vedrà i partiti della coalizione dividersi e fare campagna elettorale ciascuno per proprio conto, in schieramenti diversi e contrapposti.

Così scrive l’Onorevole Briguglio: “E se si parla di una lista Crocetta che entrerà in campo, come potrà sopravvivere il Governo Regionale, già scosso da contraddizioni, problemi di convivenza, deficit di governo, al ciclone di una consultazione elettorale in cui la Sicilia avrà un ruolo determinante per la governabilità del Paese, specie con la competizione per il Senato? Come può essere governata la Sicilia senza stabilità di governo? La verità è che obiettivamente le elezioni di febbraio potrebbero travolgere la giunta Crocetta”.

La situazione politica non fa che complicarsi. Intanto le Camere si scioglieranno al più presto, forse già la prossima settimana, il tempo minimo per approvare la legge di stabilità. Poi entreremo pienamente in campagna elettorale.

Valentina Guerrera

Siciliana trapiantata a Roma da un po’ di anni. Si occupa di comunicazione, in particolare ufficio stampa e digital pr, in ambito istituzionale e politico. La passione per la sua terra e per il buon cibo l'ha portata a creare, in società, "Agromobile - La mappa del gusto", un portale per scoprire la Sicilia attraverso le sue eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche. Divoratrice di libri, instancabile praticante di yoga e viaggiatrice quanto più possibile. Per Sicilians segue da Roma i politici locali.