Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellonese muore al Policlinico di Messina dopo un intervento per dimagrire. La famiglia presenta denuncia

MESSINA. Un 45enne di Barcellona Pozzo di Gotto, Gianluca Crisafulli, è morto venerdì scorso al Policlinico Universitario di Messina. Secondo l’esposto presentato dalla famiglia, l’uomo sarebbe morto a seguito di alcune complicazioni insorte dopo un intervento di bendaggio gastrico.  Il sostituto procuratore di Messina Rosanna Casabona ha aperto un’inchiesta per cercare di fare piena luce sulle cause del decesso del paziente. La salma non  è stata ancora restituita alla famiglia e si trova all’obitorio dell’ospedale messinese in attesa dell‘effettuazione dell’esame necroscopico che possa fare luce sulle cause della morte.

Crisafulli era ricoverato da metà luglio e sarebbe stato sottoposto a più interventi, accusando dei dolori lancinanti nella zona dove era stato operato. Successivamente sarebbero emerse complicazioni post operatorie che hanno reso urgente il trasferimento nel reparto di Rianimazione, dove è morto. Adesso spetterà alla Procura di Messina fare piena luce sulla vicenda.