Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Un cimitero per cani verrà realizzato in città

12167034_1531855283771893_1600576909_nSi chiude il progetto Obiettivo Expo 2015, intrapreso pochi mesi fa dall’Amministazione e sposato dall’Assessore alla cultura e pubblica istruzione Ilenia Torre. Il progetto, ideato dall’architetto barcellonese Andrea Cristelli, ha ottenuto il patrocinio della Regione Sicilia e del Ministero dei beni e delle attività culturali. A conclusione dello stesso, le riproduzioni su carta della grande tela esposta a Milano lo scorso ottobre hanno consentito di raccogliere contributi devoluti in beneficenza a favore di famiglie bisognose e di animali abbandonati accuditi dai volontari dell’Associazione barcellonese Amici degli animali. “Un Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare Obiettivo Expo 2015 – dichiara l’Assessore Torre – ed in particolare all’architetto Cristelli che lo ha ideato, ai Dirigenti scolastici ed ai bambini che ci hanno supportati, a tutti gli artisti che hanno risposto positivamente all’invito di coordinare e guidare i più piccini nella parte pratica. E da ultimo, grazie a chi ci ha supportati anche in questa seconda fase a sfondo solidale“. L’assessore Torre, che si mostra sempre particolarmente sensibile al mondo degli animali, nei giorni scorsi ha annunciato anche che l’Amministrazione ha inserito nel piano triennale delle opere pubbliche un rifugio con annesso cimitero per animali. “Quello degli animali – rimarca l’Assssore – e’ un mondo che mi sta particolarmente a cuore, ritengo che debbano avere pari diritti e pari dignità rispetto agli esseri umani, ed in tal senso lavorerò in questo settore“.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.