Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Trafugata la targa della piazza intitolata ad Alfano

Sparita la targa della piazza dedicata Beppe Alfano a Barcellona Pozzo di Gotto. Ignoti hanno tagliato il palo con l’insegna toponomastica e hanno fatto sparire ogni cosa. La piazza, che precedentemente si chiamava piazza Trento, fu intitolata ad Alfano, insegnante di educazione tecnica alle scuole medie e collaboratore del quotidiano catanese La Sicilia, l’8 gennaio 2013, ventesimo anniversario della sua scomparsa, alla presenza dell’allora sindaco di Barcellona Maria

Teresa Collica e dei familiari. Alfano fu ucciso sotto casa, in via Marconi, la sera dell’8 gennaio 1993 da killer mafiosi. Il trafugamento della targa ha destato sconcerto e indignazione in città. A fare luce sugli autori del gesto potrebbero contribuire le videocamere della zona.

Aggiornamento delle 19.02

La famiglia Alfano ha presentato una segnalazione ai carabinieri. Poco dopo l’amministrazione Materia si fa viva e per voce dell’assessore Angelo Pino dichiara di avere disposto la rimozione dell’insegna per farla riparare.

#Barcellona. Trafugata la targa della piazza intitolata ad Alfano
#Barcellona. Trafugata la targa della piazza intitolata ad Alfano
#Barcellona. Trafugata la targa della piazza intitolata ad Alfano

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.