Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Ricettazione, assolto 21enne straniero

Tribunale giustiziaIl Tribunale dei Minori di Messina ha assolto Mohammed Bahlal, 21 anni, dal reato di ricettazione di un telefono. I fatti risalgono al 2011, quando il giovane non era ancora maggiorenne, e secondo l’accusa sarebbero stati commessi nei pressi di una palestra in via Sant’Andrea a Barcellona Pozzo di Gotto.

Il PM Andrea Pagano aveva chiesto la condanna a un anno di reclusione, ma il tribunale lo ha assolto per non aver commesso il fatto. Il 21enne è stato difeso dall’avvocato Diego Lanza.

Di recente Bahlal  è stato coinvolto nell’operazione Gioia per detenzione e spaccio di stupefacenti, procedimento per il quale è stato già rimesso in libertà dopo 2 mesi di custodia cautelare.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.