#Barcellona. Pitbull e rottweiler aggrediscono un ragazzo

Un e un rottweiler hanno aggredito stamane poco prima delle 9 un ragazzo di 25 anni che stava passeggiando con il proprio cane in via Operai a Barcellona Pozzo di  Gotto. Colto alla sprovvista, a fatica il giovane è riuscito a divincolarsi (uno dei due cani lo aveva azzannato al piede) e a farli allontanare. Il pitbull e il  rottweiler, che pur avendo dei proprietari sono risultati sprovvisti di microchip, si sono rifugiati in un terreno in via Libertà, dove sono stati rinchiusi dal ragazzo aggredito, che ha chiamato i Vigili Urbani. Sul posto anche un veterinario, che ha accertato che i due cani non

avevano il obbligatorio, e un rappresentante dell’associazione degli animali. I proprietari dovranno adesso fornire spiegazioni sulla mancata microcippatura e sul perché il pitbull e il rottweiler (il primo di colore rossiccio tigrato, il secondo nero) fossero stati lasciati incustoditi.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.