Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG – Svolta a breve nella gestione dei rifiuti, via le isole ecologiche e “porta a porta” esteso in tutta la città

Si svolta a Palazzo Longano nella gestione dei rifiuti. Via le isole ecologiche mobili, che si sono rivelate un vero e proprio fallimento, dentro l’estensione totale del servizio porta a porta. L’amministrazione del sindaco Pinuccio Calabrò, in vista della scadenza del prossimo 31 ottobre del contratto con la Dusty, ha già avviato tutte le procedure per ridare nuova linfa al servizio di igiene ambiente in città. Come primo atto l’amministrazione ha inoltrato alla competente Srr Messina – Città Metropolitana, una dettagliata richiesta di pubblicazione del nuovo bando di gara per individuare la ditta che si aggiudicherà

l’appalto per i prossimi 7 anni (al momento è di 5anni ndr). La base d’asta su cui dovrà essere praticato il ribasso è di 41 milioni. Il comune ha inoltre chiesto alla Srr di provvedere anzitempo a predisporre tutto l’iter necessario a bandire il pubblico incanto attraverso l’Urega. L’attuazione del nuovo piano rifiuti era uno dei punti del programma elettorale dell’attuale sindaco, che da poche settimane si avvale della collaborazione nella propria giunta dell’assessore all’ambiente Paolo Pino. Con il nuovo piano ci si augura che la città possa essere finalmente decorosa e pulita, così come raramente si è visto nel corso degli ultimi anni.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.