Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG – Sul territorio verranno posizionati alberi donati da Mazzarrà Sant’Andrea

Stamattina l’assessore all’ambiente di Barcellona Pozzo di Gotto Paolo Pino ed il sindaco di Mazzarrà Sant’Andrea Carmelo Pietrafitta, hanno reso noto l’accordo tra i due comuni per la donazione di alberi di agrumi ed ulivi, che saranno posizionati in diverse zone della città di Barcellona Pozzo di Gotto. L’obiettivo è quello di migliorare sensibilmente il decoro urbano della città.

“Oggi è un gesto simbolico – dichiara l’assessore Paolo Pino -. Abbiamo raggiunto una fattiva collaborazione con l’amministrazione di Mazzarrà Sant’Andrea, nell’ambito dei rapporti di collaborazione favoriti anche alla reciproca appartenenza al gruppo di Forza Italia. La scelta degli agrumi e degli ulivi è legata alla volontà di valorizzare le

tradizioni della nostra città, che si è sviluppata anche grazie all’attività agricola proprio nella produzione di arance, limoni e olive. L’intesa per la forniture di piante si lega anche all’imminente approvazione del nuovo regolamento per il verde pubblico, che è attualmente in discussione nella I commissione consiliare”.
“La sinergia tra il mio comune, che è la culla dei Vivai – afferma il sindaco Carmelo Pietrafitta – e la città di Barcellona Pozzo di Gotto nasce dalla volontà di far conoscere le piante prodotto sul nostro territorio.  Nell’intesa con l’amministrazione di Barcellona non ci sono limiti nella fornitura e la quantità di piante donate sarà definita all’esigenza, con l’obiettivo di arricchire gli spazi pubblici della città del Longano”.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.