Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG – Servizio di spazzamento, la Polizia Municipale usa il pugno duro contro i furbetti della sosta

Continua in città il giro di vite sui divieti di sosta in occasione del servizio di pulizia stradale nelle vie cittadine. La presenza delle auto in sosta ha spesso condizionato notevolmente lo svolgimento degli interventi. Il passaggio della spazzatrice alcune volte è ostacolato dai veicoli che, nonostante la presenza dei cartelli di divieto, vengono lasciate in sosta. Anche negli ultimi due giorni, dalle 6 alle ore 8, nell’ambito del servizio “strade pulite”, la Polizia Municipale

diretta dal comandante Castrense Ganci, nonostante l’organico esiguo, oltre a dare assistenza alla viabilità alla Dusty, ha provveduto a far rimuovere 15 auto che ostacolavano lo spazzamento, sanzionando anche venti autovetture in divieto di sosta con rimozione. Anche in questo caso sono state diverse le vie interessate dal servizio. Il comandante Gangi, che completa oggi il suo quarto mese in servizio a Barcellona Pozzo di Gotto, esprime soddisfazione nel constatare “un sostanziale rispetto dei cittadini all’ordinanza che regolamenta lo spazzamento delle strade cittadine”.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.