Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG – Sabato verrà inaugurata la sala “New Horizon” in memoria di Riccardo Maestrale

Verrà inaugurata sabato 15 maggio 2021, alle ore 18:00, la Sala Riccardo Maestrale a Barcellona Pozzo di Gotto che ricorderà il suo «Gesto di vita e non di morte», come espresso da Mons. Santo Marciano, Ordinario Militare per l’Italia.  Riccardo Maestrale era un militare del 1° Reggimento Bersaglieri di Cosenza, ed ha perso la vita la notte dello scorso 25 marzo, cercando di prestare soccorso in un incidente stradale avvenuto sulla A20.  Riccardo, con il suo slancio eroico, ha manifestato ciò che il Gruppo “New Horizon Youth Ministry” (Nuovi Orizzonti Pastorale Giovanile), di cui faceva parte, sotto la guida di Don Josef Ellul, parroco della Parrocchia S. Maria e S. Rocco di Nasari in

Barcellona Pozzo di Gotto, aspirato a fare. Cioè il saper guardare oltre l’orizzonte, dove non arriva la nostra vista, dove non si riesce a sapere ciò che comporta andare oltre.

Guardare oltre l’orizzonte senza fare calcoli, senza un “se” e senza un “ma”. Dare, invece, tutto per servire, dimenticando di sé stessi, perché ciò che veramente conta è il dare tutto sempre e ovunque.

“Per il Gruppo New Horizon Youth Ministry della Parrocchia S. Maria e S. Rocco di Nasari in Barcellona Pozzo di Gotto – sottolineano in una nota– Riccardo rimarrà sempre vivo, presente, modello di vita sul significato della ricerca di salvare gli altri, pensando meno a sé stessi e promuovendo ciò che possa rendere felici coloro che necessitano il nostro aiuto.

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.