Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG – Minorenne arrestata dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto, coordinati dal Luogotenente Giovanni Silvestro, giovedì pomeriggio  hanno proceduto al fermo di una ragazza minorenne. Nel corso dei servizi finalizzati a prevenire e reprimere reati relativi alla normativa che disciplina le sostanze stupefacenti, i militari hanno fermato la giovane per un controllo, trovandola in possesso di 4 distinte confezioni pronte per lo spaccio, contenente 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo “SPICE” (sostanza di tipo vegetale ma di origine chimica che crea oltre ad una rapida

dipendenza fisica anche danni di natura celebrale) e 140 euro in banconote di piccolo taglio. La successiva perquisizione domiciliare ha inoltre permesso ai militari operanti di rinvenire ulteriori 40 grammi della medesima sostanza e un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre la minore, assolte le finalità di rito, è stata arrestata e come disposto dalla Procura della Repubblica del Tribunale per i minori, associata al centro di prima accoglienza per i minori di Caltanissetta. La donna verrà difesa in giudizio dai legali Filippo Barbera e Silvestro Saja.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.