Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG, dopo 6 anni riabbraccia il figlio rapito dal padre

MESSINA, Ieri ha finalmente riabbracciato il figlio che non vedeva da molti anni. Paola Imbesi, 39 anni, di Barcellona Pozzo di Gotto, a giugno del 2013 aveva denunciato la scomparsa del figlio, all’epoca di 4 anni, preso dal padre, un uomo di nazionalità marocchina, nel suo paese di origine. Una vicenda che aveva destato scalpore nella città del Longano, che si è fortunatamente conclusa in maniera positiva. Impegnate nelle ricerche del bambino la polizia marocchina e quella italiana.

La donna si era separata dal marito nel 2013 e subito dopo il nordafricano si è allontanato dall’Italia con il figlio, senza più fare ritorno. A trovare il piccolo la polizia marocchina. Il minore, che adesso ha 9 anni, è apparso in discreta salute, è stato portato all’ambasciata italiana a Casablanca dove ha potuto riabbracciare la madre, apparsa emotivamente provata da una situazione che negli anni l’ha fatta vivere in uno stato di profonda angoscia.