Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG, l’istituto Comprensivo Militi ha partecipato alle settimana Europea del Codice

Si è conclusa l’edizione 2019 della “EU Code Week”, la Settimana della Programmazione voluta dalla Commissione Europea a partire dal 2013, per stimolare i ragazzi delle scuole comunitarie ad approcciare l’alfabetizzazione digitale e la programmazione in modo divertente e coinvolgente. L’Istituto comprensivo Militi, riconoscendone l’alto valore formativo ed educativo, da diversi anni partecipa all’iniziativa, consapevole di quanto la competenza che consente di “imparare a programmare aiuti a dare un senso al mondo che cambia rapidamente intorno a noi, ad ampliare la nostra comprensione di come funziona la tecnologia e a sviluppare abilità e capacità di flessibilità e pensiero divergente, al fine di esplorare nuove idee e trovare soluzioni innovative di fronte a situazioni problematiche”.

Motivo di orgoglio e di grande grande soddisfazione per l’Istituto Comprensivo Militi, diretto dalla professoressa Maria Pina Da Campo. L’iniziativa ha permesso di constatare che tutte le classi e le sezioni di ogni plesso e di ogni ordine e grado, dai bimbetti più piccoli, agli alunni della scuola primaria, ai ragazzi della scuola Secondaria di I, hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo e tanta voglia di apprendere.

Le attività afferenti al coding  proposte all’interno dell’iniziativa Code Week 2019   sono state molteplici:

– esperienze di coding unplugged    mediante percorsi e reticoli,  giochi di programmazione  con le carte di Cody Roby,  la  pixel art

-coding online   sul sito Programma il Futuro-code.org e su Scratch

-coding e robotica (con le Blue Bot, Doc, Dash, Ozobot…).

Ciascuna attività, diversificata in base alle varie fasce d’età, è stata sempre sviluppata secondo una modalità interdisciplinare e collegata a contenuti, tematiche e obiettivi propri dei diversi ambiti disciplinari o strettamente connessa a spunti di riflessione legati alle competenze trasversali o alle competenze sociali e civiche (in modo particolare all’educazione ambientale o al percorso sulle emozioni).

L’Istituto Comprensivo Militi ha partecipato, inoltre,   alla competizione europea “Code Week 4all challeng” conseguendo tutti e tre gli obiettivi previsti dalla sfida, ossia:

  • la partecipazione di più di 500 alunni;
  • la proposta di almeno 10 attività collegate tra loro da un unico codice identificativo;
  • il coinvolgimento di tre paesi europei, infatti, come si può vedere dalla mappa degli eventi organizzati, le iniziative e le attività relative alla Settimana Europea del Codice sono state realizzate in collaborazione con alcuni paesi partner dei progetti Erasmus+ : l’Estonia, la Francia e la Polonia.

L’impegno e la passione dei docenti, l’entusiasmo degli alunni di ogni ordine e grado, la preziosa collaborazione dei colleghi dei paesi europei partner hanno consentito all’Istituto Comprensivo di ottenere meritatamente il Certificato di eccellenza Code Week.

Barcellona PG, l’istituto Comprensivo Militi ha partecipato alle settimana Europea del Codice
Barcellona PG, l’istituto Comprensivo Militi ha partecipato alle settimana Europea del Codice
Barcellona PG, l’istituto Comprensivo Militi ha partecipato alle settimana Europea del Codice

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.