Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Barcellona PG, il barbiere Salvatore Presti in corsa per la conquista della Champions Barber Cup

Anche i barbieri inseguono… la Champions: domenica 15 e lunedì 16 settembre, a Roma, si svolgerà il primo campionato a squadre per barbieri. Obiettivo della Champions Barber Cup non è tanto la competizione in sé quanto la diffusione e la promozione del mestiere del barbiere e la premiazione delle eccellenze nazionali e internazionali.

A gareggiare saranno 20 squadre provenienti dalle varie regioni d’Italia, tra cui naturalmente anche la Sicilia che sarà organizzata dal presidente Vito Florenza e può “fregiarsi” di due figure onorarie come Franco Alfonso (noto per essere il barbiere del presidente Mattarella), e Roberto Infantino.

Più di 200 barbieri si sfideranno per ottenere il titolo nazionale e solo la squadra migliore vincerà. Il livello sarà altissimo. Le squadre dovranno realizzare sei diversi stili di taglio, sotto il serrato controllo di arbitri e giudici di gara: taglio classico, taglio moderno, taglio gradato, pettine e forbici, barba scolpita e sagomata, barba completa tradizionale. Alla fine dei due giorni i giudici dichiareranno la squadra vincitrice che conquisterà il titolo di ‘Campione Nazionale dei Barbieri’.  Salvatore Presti, 34 anni, di Barcellona Pozzo di Gotto, conosciuto in città come “u babberi”, rappresenterà la città del Longano nell’importante manifestazione. La vittoria in ambito nazionale consentirà, poi, di gareggiare per la successiva fase a livello europeo. Una grande opportunità che Presti cercherà di conquistare con le armi dell’umiltà e della dedizione al lavoro che l’hanno sempre contraddistinto nella vita.

 

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.