Barcellona PG, andò in escandescenza in un supermercato, il giudice dispone i domiciliari con braccialetto

Tribunale BarcellonaI giudici del Tribunale di Barcellona hanno convalidato l’arresto del 42enne  A.S., resosi protagonista la sera di martedì di diversi reati all’interno di un supermercato barcellonese. Solo il tempestivo intervento degli agenti di polizia ha evitato conseguenze peggiori – così come scritto in anteprima dalla nostra redazione nell’immediatezza dei fatti. Oggi per l’uomo sono stati disposti i domiciliari con braccialetto elettronico. Il 42enne è stato difeso dal legale Giuseppe Ciminata.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.