Barcellona PG, 55enne condannato per abusi sessuali sulla figlia minore

Tribunale Barcellona Un uomo di 55 anni è stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per abuso sessuale sulla propria minore. La sentenza, emessa dal Tribunale di Barcellona in composizione collegiale, con il Presidente Orifici a presiedere, ha incluso anche il pagamento di 30mila euro in favore della parte civile.

Gli abusi sono avvenuti quando, a seguito della separazione dei genitori, la bambina frequentava la casa paterna. I fatti per i quali è stato condannato risalgono a dopo il 2011. Per gli episodi anteriori, il Tribunale ha dichiarato il non doversi procedere a causa dell'intervenuta prescrizione.

L'imputato è stato difeso dai legali Giuseppe Lo Presti e Angelo Siracusa, mentre la parte offesa si è costituita parte civile con l'assistenza dell'avvocato Patrizia Milone.

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.