Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. La Sagra della Salsiccia a Oreto

Sagra_Salsiccia_BarcellonaSi rinnova anche quest’anno l’appuntamento della Sagra della Salsiccia a Oreto, giunta alla nona edizione, con gli organizzatori storici, la macelleria La Favorita e Tino Santamaria in collaborazione con Atmosfera Blu, che intratterrà il pubblico con la sua musica. L’appuntamento è per domenica 26 giugno. La novità quest’anno sarà rappresentata dalla presenza nell’organizzazione anche dell’associazione Aria Nuova, che ha colto l’occasione per lanciare un’apprezzabile iniziativa, contraddistinguendo la sagra con il prefisso “eco”. Infatti durante l’evento verrà effettuata la raccolta differenziata, verrà distribuito materiale informativo e gadgets nello stand appositamente allestito e i ragazzi dell’associazione Aria Nuova saranno

in mezzo alla gente e vigileranno per sensibilizzare a una corretta differenziata e far conoscere al pubblico presente la svolta ecologica della sagra. “Abbiamo anche chiesto una differenziata per tutti gli standisti che parteciperanno -dichiara il direttivo dell’associazione Aria Nuova– che hanno accolto l’invito con entusiasmo, segno che il percorso avviato è davvero quello giusto, motivo per cui questa scelta ci rende particolarmente felici. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto la collaborazione della ditta Dusty e dei consorzi Corepla e Comieco, con i quali già la nostra associazione anche in passato ha collaborato nell’ambito di eventi finalizzati a una gestione virtuosa dei rifiuti. Senza dubbio una scelta che la comunità di Barcellona Pozzo di Gotto e dell’interland, che parteciperà numerosa come sempre alla sagra, apprezzerà”.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.