Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. La città partecipe al dolore della famiglia di Samuele

Funerale Samuelel Mirabile 30-12-2015 aUn fiume umano ha preso parte ai funerali di Samuele Mirabile, il 21enne barcellonese che ha perso la vita in un incidente stradale la sera del 27 dicembre. Momenti di commozione nella Basilica di San Sebastiano, in un innaturale e rispettoso silenzio rotto dal pianto di chi conosceva e voleva bene a Samuele.

Amici e semplici conoscenti si sono stretti attorno al feretro, al papà Riccardo, alla mamma Francesca e al fratello Giuseppe, lacerati da un dolore atroce, per cercare di confortarli in un momento tanto drammatico.

Funerale Samuelel Mirabile 30-12-2015 aaToccante l’omelia di padre Tindaro Iannello, che ha officiato il rito funebre, che ha ricordato Samuele come un ragazzo gioioso, pieno di vita e carico di passione.

“Non ci sono tante parole da dire ai genitori, ma solo che gli vogliamo bene -ha detto il sacerdote. Un momento triste, che ci ha turbati, ma dobbiamo essere tutti uniti e confidare sempre nell’aiuto del Signore“.

All’uscita dalla chiesa i suoi amici lo hanno salutato lanciando verso il cielo dei palloncini bianchi e azzurri con impresso il suo nome. Dopo la cerimonia, Samuele è stato accompagnato al cimitero per il pietoso rito della sepoltura.

#Barcellona. La città partecipe al dolore della famiglia di Samuele
#Barcellona. La città partecipe al dolore della famiglia di Samuele

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.