Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Il sindaco nomina esperti Giancarlo Torre e Vittorio Crupi

Comune municipio Barcellona Palazzo LonganoCon determinazioni numero 61 e 62 del 24 dicembre 2015, il Sindaco, Dr. Roberto Carmelo Materia, ha nominato altri due esperti per rafforzare la squadra di specialisti che lo coadiuvano nell’attività amministrativa condotta per l’attuazione del programma di governo della Città.

Gli esperti nominati oggi sono il medico chirurgo Giancarlo Torre – nominato con determinazione n. 61/2015 – che collaborerà col Sindaco per le funzioni in materia di “Politiche per la tutela della salute, Politiche in materia di programmazione sanitaria e d’intervento nella pianificazione e gestione del sistema sanitario pubblico nel territorio, Politiche di tutela dell’offerta sanitaria pubblica e dei presidi sanitari territoriali, con particolare riguardo al presidio ospedaliero cittadino” ed il Prof. Vittorio Crupi, incaricato con determina n. 62/2015 per le funzioni in materia “Politiche scolastiche e della formazione dell’infanzia, primaria e secondaria, Politiche per il contrasto alla dispersione scolastica e di prevenzione dell’insuccesso formativo, Politiche per l’inserimento scolastico degli alunni con disabilità e con D.S.A., Politiche per il potenziamento dei processi d’inclusione scolastica e per la promozione dell’educazione interculturale”.

Così come avvenuto per le precedenti nomine di esperto, anche gli attuali incarichi hanno carattere gratuito ed avranno durata di un anno decorrente dalla data di accettazione, avvenuta nella mattinata odierna. Nelle prossime settimane verranno nominati altri esperti.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.