Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Gotha 3, pena ridotta per Saro Cattafi: non è più il capo dei capi

Il ruolo dell'avv. Cattafi, durante la conferenza stampa per l'operazione "Ghota III"
Il ruolo dell’avv. Cattafi durante la conferenza stampa per l’operazione Gotha III

Dai 12 anni del primo grado ai 7 del secondo. L’avvocato Saro Cattafi, personaggio molto in vista della buona società barcellonese coinvolto nell’operazione Gotha 3 sulla mafia del Longano, non è più un boss. Secondo i magistrati della Corte d’Appello di Messina, lo è stato solo fino al 2000: da qui la decisione di declassarlo e di ridurgli la pena.

A coinvolgere Cattafi, alcuni pentiti. Detenuto al 41 bis, il regime di carcere duro, era accusato di aver gestito i contatti tra la cupola barcellonese e altri gruppi mafiosi della Sicilia.

Confermate invece dalla Corte d’Appello le sentenze per gli altri imputati ritenuti figure di spicco o semplici fiancheggiatori del clan dei barcellonesi. In dettaglio: 7 anni e 6 mesi a Giuseppe Isgrò, 6 anni e 4 mesi a Tindaro Calabrese, 5 anni e 8 mesi a Giovanni Rao e 4 anni e 8 mesi a Carmelo Trifirò. La condanna di Agostino Campisi è stata modificata dai giudici, che hanno aggiunto condanne precedenti, arrivando così a 6 anni e 4 mesi. Confermate le liquidazione stabilite in primo grado per le parti civili.