Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Festa di San Sebastiano: ecco tutte le novità del 2016

Filippo Sottile
Filippo Sottile

In attesa che arrivi un nuovo regolamento, da Palazzo Longano arrivano le direttive per la festa di San Sebastiano. Come anticipato da Sicilians il 5 gennaio scorso, oggi si è iniziato con il montaggio delle bancarelle, mentre a festa vera e propria è prevista per domani e dopodomani.

Le novità del vicesindaco Filippo Sottile puntano soprattutto a evitare gli episodi violenti che si sono verificati negli ultimi due anni, che hanno avuto come conclusione l’intervento delle forze dell’ordine e l’apertura di procedimenti giudiziari.

E così, nella direttiva inviata al dirigente competente e al comandante del Corpo dei Vigili Urbani, Sottile mette nero su bianco sia il numero inderogabile di stalli concessi (70) sia la tipologia merceologica.

Via libera quindi ai venditori ambulanti di dolciumi, fiori e piante, bigiotteria, frutta secca e giocattoli, mentre per tutti gli altri non ci sarà posto.

La festa si terrà lungo tutta la via Roma. Domani una banda si esibirà sul sagrato della chiesa di San Sebastiano, evento che sarà replicato il giorno successivo.

Per il 20 gennaio, quando si terrà la processione del patrono, sono previsti un’illuminazione scandita dalla musica e fuochi d’artificio.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.