#Barcellona. Esplosione in un appartamento in via Leopardi. Una famiglia salva per miracolo

boatoVerso le ore 2 di questa notte, i residenti della via Giacomo Leopardi sono stati svegliati da un forte boato, causato da uno scoppio avvenuto all’interno di un appartamento al piano terra del civico 51. Di certo, non sono mancati momenti di panico e sconcerto, specie nei primi istanti, quando ancora la situazione era fluida e non era chiaro che cosa esattamente stesse avvenendo. Una famiglia di cinque persone, occupanti dell’abitazione al primo piano, è riuscita a mettersi in salvo poco prima che si verificasse l’. In queste ore si sta cercando un uomo, Giovanni Trifilo’, 66 anni, proprietario dell’appartamento al piano terra dove si è verificata l’esplosione. Secondo alcuni testimoni, l’uomo avrebbe urlato pochi istanti prima che succedesse lo scoppio. Alle 5.20 del mattino dell’uomo non si hanno ancora notizie. E ‘ stato invece estratto vivo dai vigili del fuoco il

cane appartenente alla famiglia che è riuscita a salvarsi.  Ingentissimi i danni all’edificio. Danni hanno riportato anche alcune abitazioni vicine. Se si sia trattato di una fuga gas o di altro, saranno le indagini dei carabinieri e dei Vigili del Fuoco a stabilirlo. Sul posto anche l’ambulanza del 118 e la Protezione Civile. SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

AGGIORNAMENTO ORE 5.30: E’ STATO TROVATO  MORTO ALL’INTERNO DELL’APPARTAMENTO L’UOMO CHE I VIGILI DEL FUOCO STAVANO CERCANDO.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.