Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio

Case popolari Sant'Antonio 4-3-2016 eSaranno assegnate entro la fine dell’anno le 12 case popolari del quartiere di Sant’Antonio, deturpate da alcuni vandali a marzo scorso. Nei prossimi giorni gli uffici di Palazzo Longano, su disposizione del

vicesindaco Filippo Sottile, predisporranno la perizia per l’impegno di spesa necessaria per la sistemazione delle facciate. Gli appartamenti sono stati costruiti nell’ambito del Progetto di Quartiere durante l’amministrazione Nania. Non essendo presenti in zona impianti di videosorveglianza, non è stato possibile gli autori degli atti vandalici. Gli alloggi saranno assegnati utilizzando una graduatoria già predisposta. (Le foto si riferiscono al raid vandalico del marzo scorso)

#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio
#Barcellona. Entro il 2016 assegnazione case a Sant’Antonio

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.