Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Contenzioso Comune vs Raymo: il tribunale si riserva la decisione

Barcellona Comune MunicipioIn riserva, con la decisione finale che dovrebbe essere depositata entro poche settimane, la sentenza del contenzioso tra Palazzo Longano e l’avvocato Francesco Raymo.

Nei mesi scorsi il Comune era stato condannato per un contenzioso edilizio risalente a 27 anni fa, con un sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Messina per vicende che avevano danneggiato Raymo, che ha presentato un conto di oltre un milione di euro, già parzialmente pagato.

Stamane, davanti al collegio giudicante presieduto dal giudice Cefalo,

il legale di Palazzo Longano, l’avvocato Candeloro Rino Nania, nella propria memoria ha insistito per “la revoca dell’impugnata ordinanza di rigetto emessa dal GOT Impera (per quanto evidenziato in ricorso Giudice incompatibile) nel giudizio di opposizione promosso ex art.617 c.p.c. dal Comune di Barcellona P.G. (R.G. n.1182/2015) avverso l’ordinanza di assegnazione somme resa nella procedura esecutiva n.438/2014 R.G.E. dal medesimo Giudice, sulla avanzata richiesta di sospensione dell’efficacia esecutiva dell’ordinanza sopra citata”.

Nania ha chiesto anche il sequestro delle somme già pagate, oltre un milione di euro, sottolineando che in caso contrario per “perseguire e ottenere il pareggio di bilancio” il Comune dovrebbe aumentare le tasse dei barcellonesi.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.