Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Barcellona. Cadavere di un uomo trovato in un camper a Spinesante

E’ morto probabilmente a causa di un infarto un uomo di 63 anni, C. P., originario di San Giuliano Milanese, il cui cadavere è stato ritrovato questa sera in un camper parcheggiato sul lungomare di Spinesante a Barcellona Pozzo di Gotto. A dare l’allarme alcuni passanti, che insospettiti dal cattivo odore proveniente dal

mezzo della Fiat Iveco hanno subito allertato i Carabinieri. La porta del camper è stata aperta da una squadra dei Vigili del Fuoco, che hanno trovato l’anziano nudo e riverso a terra. Sulla morte, che si presume sia avvenuta 4-5 giorni fa, indagano i militari dell’Arma agli ordini del capitano Fabio Valletta e il tenente Annamaria Putortì, comandante del Nucleo Operativo Radiomobile.

 

 

#Barcellona. Cadavere di un uomo trovato in un camper a Spinesante
#Barcellona. Cadavere di un uomo trovato in un camper a Spinesante
#Barcellona. Cadavere di un uomo trovato in un camper a Spinesante
#Barcellona. Cadavere di un uomo trovato in un camper a Spinesante

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.