Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Automobilismo. Un fine settimana all’insegna dei motori alle falde dell’Etna

jaguar scuderiaÈ tutto pronto per l’evento Dal circuito madonita alla Catania-Etna. Il Concorso d’eleganza dinamicocon il patrocinio dell’Automobil Club di Catania, vuole rilanciare il turismo motoristico. Dal 18 al 20 settembre, tra l’autodromo di Pergusa e Nicolosi si svolgerà il raduno ideato da Scuderia Targa Florio e organizzato da Magam in collaborazione con il Comune di Nicolosi, l’Ente Autodromo di Pergusa, l’associazione Città dei Motori, Anciexpo, Rai Isoradio e Polizia di Stato.

Le adesioni al secondo Concorso di eleganza dinamico sono giunte da tutta Italia: dal Ferrari Club di Maranello al Cortina Car Club, passando per il circolo auto storiche Panormus che organizza il Giro di Sicilia.

Il 18 settembre l’appuntamento è a Pergusa, dove i partecipanti potranno guidare la propria auto nel circuito immerso nella riserva naturale del Lago omonimo. Sabato 19 la carovana si muoverà alla volta di Nicolosi, sostando per una tappa espositiva, alle 14, in piazza Municipio a San Giovanni La Punta.

Nel pomeriggio a Nicolosi, che ospiterà l’ultima tappa del tour Velocità e Lentezza organizzato in occasione di Expo 2015, alle 17 le quattro ruote in concorso partiranno dai Pini per il circuito cittadino mentre alle 18 e 30 La Notte dei Motori, sfilata a fari accesi delle

auto in concorso e alle 21 uno spettacolo serale. Domenica 20 settembre, alle 9, ci sarà l’esposizione dei veicoli Motori in piazza, mentre alle 11 partiranno altre tre manche nel circuito cittadino, concludendo tutto con la premiazione.

“In un momento in cui i contributi pubblici per lo Sport e in particolare per l’automobilismo sono diminuiti siamo ben lieti di patrocinare e partecipare a eventi come questo che riportano al centro la passione per i motori e le nostre bellezze paesaggistiche” – spiega il direttore dell’Automobil Club di Catania Carlo Sorbello.

L’ente, presieduto da Maurizio Magnano di San Lio, è da sempre in prima linea nella promozione della cultura automotive nel territorio. “Migliaia di visitatori giungevano da tutta Italia per assistere alla cronoscalata etnea – continua Sorbello. Il legame tra turismo e motori è stato sempre molto forte ai piedi dell’Etna”.

L’obiettivo è quello di riunire professionisti, diportisti e collezionisti per celebrare i fasti dell’automobilismo siciliano.

“Abbiamo voluto unire idealmente le tradizioni legate alla Targa Florio e alla storica cronoscalata etnea per rilanciare il potenziale attrattivo dei tracciati siciliani – commenta Michele Miano presidente della Scuderia che porta il nome della più prestigiosa gara automobilistica di sempre – con noi a Pergusa e a Nicolosi ci saranno infatti i piloti che su questi circuiti hanno fatto leggenda come Arturo Merzario, Ninni Vaccarella e Enrico Grimaldi ma anche campioni del presente come Totò Riolo e Giosuè Rizzuto“.

Da Malta è arrivata la partnership con il Gran Prix di Mdina, il contest di riferimento per le auto d’interesse storico dell’Isola dei Cavalieri. Mentre parteciperanno all’evento le case automobilistiche Mahindra con PL Auto, e Mercedes con Comer Sud.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.