Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Attualità. Messina, continuano le interlocuzioni con lo IACP sulle “Case Fantasma” di Zafferia

MESSINA. Dopo anni di immobilismo continuano le interlocuzioni con lo IACP, l’Istituto Autonomo Case Popolari, sulla vertenza Case Fantasma che affligge da anni gli abitanti delle case popolari di Zafferia. Sono state già concordate delle date che partiranno da subito dopo le vacanze natalizie. Gli incontri saranno preceduti da ulteriori sopralluoghi da parte di tecnici dell’IACP. Il primo sopralluogo sarà la mattina del 9 gennaio nella Palazzina C, subito seguito da un altro incontro l’11 gennaio alle 15.30 con gli stessi inquilini insieme ai vertici nell’Istituto. Il secondo sopralluogo sarà la mattina del 16 gennaio, stavolta però nella Palazzina L, anche questo seguito da un altro incontro il 18 gennaio, sempre alle 15.30, con gli inquilini e i vertici allo IACP. Queste famiglie vivono da parecchi anni in palazzi fatiscenti a bagnomaria con le pareti di spugna. L’umidità e le infiltrazioni hanno causato malattie respiratorie ad anziani e bambini, fino a causare la morte di Cristian. Inoltre ci sono anziani che vivono all’ultimo piano senza la possibilità di usufruire di un ascensore. Questo è un fenomeno che calpesta il diritto alla casa, alla dignità e il diritto alla salute e alla vita. Intanto il 27 dicembre scorso il Fronte Popolare Autorganizzato-SI Cobas Messina, ha realizzato uno Sportello Casa in modo da mettere insieme la documentazione necessaria per poter far fronte alle necessità specifiche di ogni inquilino.