Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Attualità. Barcellona PG, il 7 aprile l’oratorio Salesiano organizza la festa della famiglia

L’Oratorio Salesiano,  realizza
da tanti anni una manifestazione che vede come protagoniste le
famiglie ed è vissuta come una passeggiata per le vie di Barcellona
Pozzo di Gotto. La
FESTA DELLA FAMIGLIA ha l’obiettivo di offrire un’opportunità di
serena socialità e di rimarcare in stile gioioso la centralità del
soggetto famiglia. La validità dell’iniziativa spinge l’oratorio a rilanciarla e a
caratterizzarla nel segno della solidarietà. L’edizione 2019 vedrà
l’attiva collaborazione di diverse comunità parrocchiali, dell’Oratorio
Maria Ausiliatrice con i suoi gruppi e associazioni e ancora, di
Associazione Nazionale Carabinieri, Protezione civile , FIDAPA,
ANGSA, Rotary Club, Lion’s e Leo Club, A.S.DUILIA, A.S.D. DOG Rescue
Free Time. L’obiettivo comune è quello di valorizzare la
manifestazione come opportunità che faccia crescere l’impegno
solidale delle famiglie e attorno alla famiglie. Per questo è prevista
una riflessione culturale pubblica e una raccolta alimentare. La MARCIALONGA-FESTA DELLA FAMIGLIA 2019 si svolgerà domenica
7 aprile col seguente programma:
Ore 9:00 Accoglienza
Ore 9:30 Celebrazione Eucaristica e partenza della MARCIALONGA
Ore 13:00 Arrivo in Oratorio e pranzo a sacco
Ore 14:00 Animazione e giochi insieme
ITINERARIO DELLA MARCIALONGA
Partenza da Via Papa
Giovanni XXIII
Via De Luca
Via Garibaldi,
Via Cappuccini
Via Parini
Via Gerone
Vicolo Mercato Via Parini
Via degli studi
Via Roma
Via Regina Margherita
Via Immacolata
Via Garibaldi
Via Umberto I
Via Carducci
Piazza Duomo
Via Roma
Parco Maggiore La Rosa
Via San Giovanni Bosco
Via Papa Giovanni e
rientro in Oratorio

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.