Associazione a delinquere di stampo mafioso, arrestato pregiudicato

Gazzi
Il carcere di Messina Gazzi

L’accusa è di associazione a delinquere di stampo mafioso per l’arco di tempo che va da 1990 a dicembre 1993. A finire in manette un messinese di 55 anni, Francesco

Paone.

Ieri mattina i carabinieri della Stazione di Messina Gazzi hanno dato esecuzione al emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Reggio Calabria.

Secondo quanto indicato nel provvedimento di carcerazione, Paone dovrà scontare una pena di 6 mesi di reclusione.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’uomo è stato condotto nel carcere di Messina Gazzi.


mm

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.