Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Arrestato l’autore del tentato omicidio di Villa Dante

Sebastiano Destro

Arrestato l’autore del tentato omicidio del 12 settembre scorso nei pressi di Villa Dante. Ieri sera intorno alle 20 gli agenti delle Volanti hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal Gip presso il Tribunale di Messina Salvatore Mastroeni su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica Antonella Fradà, nei confronti di Sebastiano Destro, messinese di anni 48, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio aggravato e violazione degli obblighi inerenti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Le indagini della Polizia lo hanno individuato come l’autore del tentato

omicidio del 12 settembre scorso quando l’uomo, dopo una concitata lite telefonica, raggiunse la propria vittima nei pressi della Villa Dante e la accoltellò ferendola all’addome e procurandole lesioni che resero necessario il ricovero in ospedale.

A scatenate la gelosia di Destro la presenza della vittima nei pressi dei giardinetti comunali in compagnia di una ex del 48enne, che chiamatala al cellulare ed intuita la presenza dell’amico, avrebbe prima litigato con quest’ultimo telefonicamente, salvo poi raggiungerlo e affrontarlo fisicamente.

La ricostruzione della dinamica degli avvenimenti, i riscontri acquisiti sul posto e le dichiarazioni dei protagonisti della vicenda indicano senza alcun dubbio che Destro, sentitosi offeso, si sia armato di coltello e raggiunti la ex e l’uomo in sua compagnia, dopo uno scambio di aspre battute abbia accoltellato il rivale.