Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Arrestato dai carabinieri un 53enne evaso dai domiciliari

Antonino Ieni

Evasione, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Con queste accuse ieri i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina, durante un controllo predisposto per la prevenzione dei reati commessi da soggetti sottoposti a misure disposte dall’Autorità Giudiziaria, hanno arrestato in flagranza di reato Antonino Ieni, 53 anni, messinese, già noto alle Forze dell’Ordine e attualmente agli arresti domiciliari.

Durante il controllo dei militari dell’Arma l’uomo è stata sorpreso nei pressi della propria abitazione, mentre parlava con altre due persone a bordo di quadriciclo,

che sono fuggite non appena hanno visto i carabinieri.

Ieni è rientrato subito in casa ma è stato bloccato dagli uomini della pattuglia. A questo punto l’uomo ha reagito opponendo resistenza, tentando di svincolarsi e scagliandosi più volte contro i Carabinieri e colpendoli con pugni e calci.

Dopo una breve colluttazione, i militari  sono comunque riusciti a immobilizzarlo.

Al termine delle formalità di rito, Antonino Ieni è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto il suo trasferimento nel carcere di Messina Gazzi.


Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.