Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Anziano morde un poliziotto e finisce in manette

Essere redarguito da un poliziotto perché correva troppo proprio non gli è andata giù. E così prima lo ha minacciato con un martello e poi ha morso il malcapitato agente.

La mancanza di autocontrollo è costata l’arresto al 68enne Antonio Romeo, accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e porto di oggetti atti ad offendere senza giustificato motivo fuori dalla propria abitazione.

I fatti risalgono alle 13 di ieri, quando l’uomo è passato a velocità sostenuta a bordo di un furgone dalla via Pietro Castelli, dove già si trovavano agenti delle Volanti e dell’Ufficio Scorte, presenti sul posto per dirimere un litigio tra altre persone.

Uno degli agenti ha prima invitato a gesti Romeo a rallentare. Poi, sfiorato dal mezzo in transito, ha battuto con la mano sulla carrozzeria.

“A quel punto -spiegano dalla Questura di Messina- l’automobilista si è improvvisamente fermato al centro della carreggiata, è sceso dal furgone e brandendo un martello da carpentiere si è scagliato contro il poliziotto con minacce ed insulti.

Ha continuato ad inveire contro l’agente nonostante quest’ultimo si fosse qualificato e avesse cercato di calmarlo. Inutile l’intervento di altro personale: l’uomo è passato dalle minacce ai fatti, assestando un morso sul braccio di un agente”.

Bloccato e disarmato, Romeo è stato arrestato e sarà giudicato oggi con rito direttissimo.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.