Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Anche quest’anno Messina è la peggiore città per il tenore di vita

La manifestazione dei sindacati del novembre 2012

Messina peggiore provincia italiana per tenore di vita. E’ il risultato della ricerca sulla qualità della vita nelle province italiane, realizzata a fine anno da più di vent’anni dal quotidiano economico Il Sole 24 Ore per misurare la vivibilità delle 107 province italiane.

La misurazione è basata su dati statistici suddivisi nelle seguenti categorie: Tenore di vita, Servizi e ambiente, Affari & lavoro, Ordine pubblico, Popolazione, Tempo libero.

Messina, pur migliorando nel complesso la sua posizione in classifica rispetto allo scorso anno, con 445 punti si colloca al 91esimo posto nella classifica generale dominata al primo posto da Trento e chiusa

da Napoli.

Risulta invece ultima nella classifica del tenore di vita, settore che comprende indicatori relativi al valore aggiunto pro capite, consumi pro capite, costo casa al metro quadro, l’importo medio mensile delle pensioni, inflazione e depositi bancari per abitante.

Perde così 15 posizioni rispetto allo scorso anno finendo ai piedi della classifica in cui primeggiano invece Milano, Trieste e Vercelli. Qui in dettaglio i valori della classifica per la nostra provincia.

Quello che emerge dalla classifica è poi  il netto divario tra nord e sud che si dividono rispettivamente i primi e gli ultimi posti della classifica in tutte le categorie. In ordine Trento, Bolzano, Bologna, Belluno, Siena, Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta e Milano sono le prime 10 della classifica generale.

A chiuderla purtroppo una porzione di sud con Trapani, Foggia, Caltanissetta, Catania,  Vibo Valenzia, Caserta, Taranto, Reggio Calabria, Palermo e ultima Napoli.

Valentina Guerrera

Siciliana trapiantata a Roma da un po’ di anni. Si occupa di comunicazione, in particolare ufficio stampa e digital pr, in ambito istituzionale e politico. La passione per la sua terra e per il buon cibo l'ha portata a creare, in società, "Agromobile - La mappa del gusto", un portale per scoprire la Sicilia attraverso le sue eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche. Divoratrice di libri, instancabile praticante di yoga e viaggiatrice quanto più possibile. Per Sicilians segue da Roma i politici locali.