Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Amici a 4 zampe in condominio

L'avv. Antonio Tesoro

Gent.le avv. Tesoro, abito in un condominio di 12 famiglie e da un paio di mesi mio marito ha regalato a nostra figlia un cagnolino. Essendo ancora un cucciolo spesso emette guaiti e di giorno scorrazza per casa per gioco trascinando oggetti. La vicina del piano di sotto si è rivolta all’amministratore, che mi ha fatto scrivere una lettera da un legale con la quale mi intima di mandare via il cane in quanto nel regolamento condominiale è proibito tenere animali. Sia io che mio marito abbiamo cercato spiegare che è ancora piccolo, che devono pazientare e che crescendo la situazione migliorerà, ma mi hanno minacciato di rivolgersi al Tribunale. Come posso risolvere la questione, anche in considerazione che mia figlia che ha 5 anni è inseparabile dal piccolo Billy? Grazie, Alessandra L.

Gentile Alessandra, di recente ha visto la luce dopo 70 anni

la riforma del condominio dove tra le tante novità si è risolta l’annosa questione di poter tenere animali in appartamento. La novità consiste proprio nel fatto che contrariamente a quanto accadeva, oggi nessuno potrà in alcun modo vietare nemmeno a priori la presenza di animali domestici in casa, anche se come nel suo caso l’assemblea condominiale avesse già adottato un regolamento che lo vieta. Pertanto la sua cara vicina, che lamenta guaiti del piccolo Billy e rumori durante il giorno provenienti dal suo appartamento causati dallo scorrazzare del cucciolo, dovrà farsene una ragione non potendo in alcun modo vietare la sua presenza o di altri animali domestici all’interno di casa sua. Fermo restando che nessuno di contro potrà proibire alla sua vicina di far valere le sue ragioni in sede giudiziaria, qualora ritenga che i comportamenti dell’animale i i rumori, specie se nelle ore notturne, creino fastidio o addirittura danno. Pertanto, le consiglio di far predisporre una lettera da un legale che certamente farà valere le sue ragioni nei termini di legge.

Per contattare l’avv. Antonio Tesoro potete scrivere alla seguente e-mail: studiolegale@antoniotesoro.it

Antonio Tesoro

Avvocato civilista, esperto di diritto delle nuove tecnologie del web, appassionato ed ex praticante di arti marziali, adora la musica e ogni tanto abbraccia una delle sue numerose chitarre. Su Sicilians cura la rubrica Leggi&cavilli, ma non gli dispiacciono le incursioni in altri settori. Raffinato gourmet, disdegna Masterchef Italia e sogna l'edizione statunitense.